Lettori fissi

lunedì 28 dicembre 2015

Nocciolata Rigoni di Asiago

Care lettrici continua la mia collaborazione con il pregiato marchio  Rigoni di Asiago oggi vi parlo della " Nocciolata" la bontà alle nocciole  e del "Miele di bosco"

 

Nocciolata Rigoni di Asiago



Buona, perchè realizzata con ingredienti biologici selezionati e certificati di alta qualità.

Naturale, perchè la sua composizione, rigorosamente biologica, non è sottoposta a processi chimici, non contiene additivi, né coloranti, né aromi artificiali.
Nocciolata Rigoni di Asiago non contiene olio di palma e grassi idrogenati, né aromi, conservanti e coloranti. Una peculiarità e una garanzia che rendono il prodotto ideale per la merenda di grandi e piccini.
Nocciolata è l’ingrediente perfetto per la preparazione di golose ricette.


Per la collaborazione con l'azienda Rigoni che ringrazio  ho ricevuto questi due barattoli si tratta dell'ottimo miele del bosco e della famosa quanto buona Nocciolata 








Non avevo mai assaggiato la Nocciolata Rigoni di Asiago e devo dire che sono rimasta stupita dalla sua bontà!!! 
Al contrario di famose creme molto pubblicizzate in TV  questa crema contiene la maggioranza di nocciole e non contiene il famigerato olio di palma che purtroppo troviamo dappertutto. al suo posto viene utilizzato dell’olio di girasole e la differenza la vediamo soprattutto nella percentuale dei grassi saturi che, nella Nocciolata, è dimezzata rispetto ad altre creme 
La Nocciolata contiene il burro di cacao che in altre creme  è assente

Con questa crema avevo intenzione di preparare una crostata, ma visto il caldo che fa in questo momento siamo sui 38° non me la sono sentita di accendere il forno per cui ho deciso di preparare
 a mio figlio una merenda rapida ma comunque ottima, ho  ritagliato dei cuori di pan carrè e ho spalmato sopra la 

Nocciolata Rigoni di Asiago


formando cosi un quadrifoglio al cioccolato





Oggi c'è una novità in casa Rigoni oltre alla Nocciolata classica abbiamo anche la nocciolata senza latte per tutte le persone che sono intolleranti

La Nocciolata di Rigoni di Asiago senza latte è una crema spalmabile di cacao e pasta di nocciole italiane da agricoltura biologica.
È adatta per essere gustata sia al cucchiaio, sia spalmata sul pane. Aggiunge un tocco di raffinatezza a torte, crepes, crostate e biscotti; inoltre è un’ottima base per preparare creme di farcitura e guarnizioni.
Oltre che buona, è digeribile per natura, ricetta e preparazione: viene raffreddata da 50 a 30 gradi, filtrata e sottoposta a un’azione di mescolamento. La fase di lavorazione è lenta ed accurata, per ottenere una crema di pasticceria cremosa e vellutata.











Con la nocciolata senza latte ho riempito le mie barchette al cioccolato  


Barchette al cioccolato

Ingredienti per una decina di barchette
Prepariamo la pasta frolla con le seguenti dosi:

  • 200 gr di burro freddo di frigorifero
  • 4 tuorli
  • 400 gr di farina
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 pizzico di sale
  • 150 gr di zucchero al velo
Nocciolata -rigoni di Asiago quanto basta
Preparazione:

Passare nel mix la farina, il burro ed il pizzico di sale fino ad ottenere un trito abbastanza sabbioso. Aggiungere poi lo zucchero e continuare a mixare. A questo punto, fare la classica fontana ed aggiungere nel mezzo la bustina di vanillina ed i tuorli d’uovo. Amalgamate il tutto fino ad ottenere un composto elastico e compatto. Formate una palla ed avvolgetela con la pellicola trasparente. Ponetela a riposare nel frigorifero per almeno 30 minuti.  Ora prendiamo lo stampo da forno a forma di barchette, imburriamolo per bene e stendiamoci sopra la nostra pasta frolla con l’aiuto del mattarello. Copriamo le barchette con della carta stagnola e dei fagioli crudi per far peso durante la cottura a 180° modalità statico per circa 20 minuti. Una volta che le nostre barchette saranno belle fredde, passiamo a riempirle con la Nocciolata




 



Nessun commento:

Posta un commento