Lettori fissi

martedì 2 agosto 2016

Visciano il pomodoro di qualità

Visciano  è un comune della Campania, terra solare, dove il mare incontra la terra e genera una magica alchimia, una terra che entra di diritto nella culla delle tradizioni mediterranee. 

 


Ed è qui che nasce l'Azienda Visciano - Sapore Italiano.
L'azienda sapientemente prestando attenzione agli aspetti nutrizionali, dove il gusto semplice e genuino ne è principe,  - principio fondamentale della dieta mediterranea -, segue e cura con dovizia l'intero processo della produzione in tutta l'intera filiera; offrendo alla clientela una gamma variegata dei buoni sapori del territorio.

 
I prodotti Visciano cresciuti come baciati dal sole, dove la terra incontra il gusto e sapori inconfondibili, che  una terra generosa come la Campania sa darci ,un prodotto dal sapore e profumi inebrianti tutti con un unico scopo il "mangiar sano".

L'azienda mi ha dato l'opportunità di portare sulla mia tavola elaborando delle ricette, questi prodotti:

 
 

 Con i quali mi sono sbizzarrita a preparare i piatti che vedete
















Ottima la passata birra  dal gusto tradizionale che mi ricorda l'infanzia quando si preparava la passata in casa i pomodori venivano cotti , passati imbottigliati nelle  bottiglie di birra ben lavate e riutilizzate  per la passata che veniva poi fatta bollire nei fusti. 
 In questo modo si aveva la provvista di pomodoro passato per tutto l'anno .
Oggi che tutto ciò non si fa più, ma 
Visciano ci ripropone questa passata tradizionale dall'antico sapore di una bontà superiore.

 Questa che vi presento è la ricetta delle "Pantacce Molisane"
 condite con il sugo preparato con i pomodori pelati Visciano

Ricetta

· 500 grammi di semola di grano duro
· 2 uova intere
· 20 grammi di olio e.v.o.
Per il sugo di pomodoro:
· 4 cucchiai di olio e.v.o.
· Aglio, cipolla
·Passata o pelati Visciano
· qualche foglia di basilico fresco
Versate la farina a pioggia sulla spianatoia, fate un buco nel centro e sgusciatevi dentro le uova; sbattetele un pochino con la forchetta e poi amalgamatele uniformemente alla farina.
Iniziate poi ad impastare con le mani fino ad ottenere un impasto liscio, formate una palla e lasciate riposare un’ora in frigorifero coperta da pellicola poi stendete la pasta con il mattarello ripiegatela su se stessa e tagliatela in diagonale cosi da ottenere delle losanghe.
Lavate i pomodori, tagliateli a metà, privateli dei semi e dell’acqua di vegetazione e riduceteli a listarelle.
Versate in una capace padella antiaderente l’olio e lo spicchio di aglio sbucciato e leggermente schiacciato.
Ponete la padella su fiamma bassa e, quando l’olio sarà caldo, unite il peperoncino tagliato a listarelle e il dado sbriciolato.
Mescolate bene, alzate la fiamma, e aggiungete le listarelle di pomodoro precedentemente preparate.
Lasciate rosolare ed appassire per qualche minuto, dopodiché spegnete il fuoco e profumate con l’infiorescenza sgranata e qualche fogliolina di basilico spezzetata con le mani (il sugo deve cuocere veramente pochissimo).
Ponete sul fuoco una pentola con abbondante acqua e, una volta a bollore, salatela e tuffatevi le pantacce.
A cottura ultimata scolatele, versatele nella padella con il condimento ed amalgamatele con delicatezza.







 





 Per accompagnare questo piatto vi consiglio  il vino Aglianico che ha un bouquet aromatico e profumato

 Per ulteriori info sull'azienda Visciano e i loro prodotti
vi ricordo il Sito 
e la pagina di Facebook

Nessun commento:

Posta un commento